Now Reading
O.P. A.O.A. dal 1980 per la crescita dell’ortofrutta italiana

O.P. A.O.A. dal 1980 per la crescita dell’ortofrutta italiana

L’Organizzazione di Produttori A.O.A. festeggia durante il Fruit Logistica i suoi primi 40 anni di attività. Negli spazi dell’Italian Fruit Village, l’Op con sede a Scafati, in provincia di Salerno, celebrerà il raggiungimento di questo importante traguardo che la vede impegnata, dal 1980, nel favorire la crescita del comparto ortofrutticolo e la sostenibilità ambientale.

Costituita con la denominazione di Associazione Ortofrutticoltori dell’Agro, l’Organizzazione di Produttori A.O.A. S.c.a.r.l., aderente all’unione nazionale Italia Ortofrutta, è divenuta punto di riferimento e di aggregazione per i produttori ortofrutticoli di Puglia, Campania, Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, Trentino, Veneto, Molise e Basilicata, associando 15 cooperative con il coinvolgimento di oltre 400 produttori.

Un grande percorso di crescita per l’organizzazione che, nata con il solo pomodoro da industria collocato integralmente, presso le industrie di trasformazione, vanta oggi un catalogo con diciotto referenze, tutte certificate secondo i più rigorosi standard internazionali, di cui, oltre la metà, biologiche al 100%.

Sostenibilità, qualità e innovazione sono le tre parole chiave del successo di A.O.A. che sta puntando molto anche sui prodotti tipici dei territorio in cui opera. Un modo per differenziare ancor di più la sua offerta, recuperando, al contempo, tradizioni e sapori che costituiscono la vera forza dell’ortofrutta italiana di qualità.

Un recupero delle tradizioni, ma con uno sguardo sempre vivo sul futuro. Per questo motivo la O.P. A.O.A. ha dato vita al progetto “AOA SAVE – Agricoltura che innova”. Si tratta di un sistema unitario di raccolta dati che grazie a sensori prossimali e remoti, punta a ridurre il consumo idrico ottimizzando la produzione. Una iniziativa che aiuta gli associati a prendere le decisioni giuste, coniugando un maggiore rispetto ambientale con una diminuzione dei costi di lavoro e produzione.

See Also

Il progetto prevede la degustazione di frutta e verdura abbinata a giochi sportivi per stimolare i ragazzi a una sana alimentazione ed a mantenersi sempre in forma. Il tutto accompagnato da momenti di approfondimento durante i quali nutrizionisti specializzati parlano delle proprietà nutrizionali di frutta e verdurae forniscono nozioni di cultura dell’alimentazione. L’iniziativa non si sostanzia in una semplice offerta gratuita di frutta e insalata, ma vuole stimolare un consumo consapevole che coincida con uno stile di vita più sano che porti ad apprezzare le caratteristiche di questi prodotti della nostra terra. Per questo all’interno degli istituti scolastici e degli stabilimenti balneari scelti si realizzeranno momenti di approfondimento intorno alla frutta e all’insalata, con lezioni tenute da esperti che rappresenteranno delle preziose opportunità, per bambini e genitori, di conoscere la gustosità e il valore di tali alimenti. Spesso nel corso dell’infanzia e dell’adolescenza si creano abitudini alimentari che precedono seri problemi di salute che si manifestano in età adulta. Questa iniziativa rappresenta un’ottima occasione per aiutare i bambini ad orientarsi verso abitudini e comportamenti sani.

What's Your Reaction?
Excited
3
Happy
0
In Love
1
Not Sure
1
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top